Connect with us

Sport

Il Lecce pareggia in extremis, la SPAL ritrova il gol

La 13esima giornata di Serie A si chiude con due pareggi, quelli fra Lecce-Cagliari, rinviata domenica scorsa per maltempo, e SPAL-Genoa.

Published

on

Con Lecce-Cagliari e SPAL-Genoa si è chiusa anche la 13esima giornata di Serie A Tim.

A Lecce, dopo il rinvio per maltempo , ieri alle 15:00 è andata in scene la sfida tra i salentini e il Cagliari, fino ad ora “squadra rivelazione” del campionato. Nonostante la pioggia dei diversi giorni, il campo di “Via del Mare” ha regalato spettacolo ed una partita “pirotecnica”. Lo testimonia il risultato di 2-2 ed il pareggio del Lecce arrivato nel recupero per merito del difensore Calderoni. Partita a dir poco viva, testimoniata anche dai 3 cartellini rossi estratti dall’ arbitro Mariani, che ha visto le due compagini ottenere entrambe un punto. Il macht vede proprio i sardi andare avanti per 2-0 con le reti di Joao Pedro su rigore e di Naingollan. Nel secondo tempo arriva la reazione della squadra di casa che accorcia le distanze con Lapadula prima, trasformando la massima punizione dagli 11 metri causata dal tocco di mano di Cacciatore, e poi con il pareggio in extremis di Calderoni.

Alle 20:45 è andata in scena l’ultima partita che ha chiuso la 13esima giornata. SPAL-Genoa si presentava come un match parecchio equilibrato, e così è stato. 1-1, siglato dalle reti di Petagna su penalty e raggiunto poi dopo un minuto da Sturato.

Fondatore e direttore del sito www.lapoliticadelpopolo.it Coltivo quotidianamente la mia passione per la politica, l'attualità e l'informazione, cercando di coinvolgere sempre più i giovani.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending