Connect with us

Musica

La storia di Rick Allen, batterista dei Def Leppard

La storia del batterista dei Def Leppard che a causa di un incidente stradale perse un braccio ma nonostante questo si riprese il suo posto nella band.

Published

on

La musica è quella cosa meravigliosa in grado di farti dimenticare tutti i problemi. La musica spesso ti aiuta più di chiunque altro a superare le più grandi o minime difficoltà che ti possano capitare. Anche in musica ci sono delle storie particolari che vanno la pena di essere raccontate. E’ il caso del batterista dei Def Leppard, Rick Allen.

Siamo nella notte del 31 dicembre 1984, nella città di Sheffield, e Rick Allen perde all’improvviso il controllo della sua autovettura mentre si stava recando, in compagnia della fidanzata Miriam Barendsen, ad un party di capodanno. Un automobilista a bordo di un’Alfa Romeo lo sorpassò e ingaggiò con lui una sorta di sfida, ostacolandolo e provocandolo a lungo. In un eccesso di rabbia forzò un sorpasso non accorgendosi di essere in prossimità di una curva.

L’auto uscì di strada ribaltandosi e Allen fu sbalzato fuori dall’abitacolo perché la sua cintura non era agganciata bene. Fu proprio questa a lesionargli gravemente il braccio sinistro poco sotto la spalla. Un infermiere di passaggio soccorse i due e chiamò i soccorsi. In un primo momento i medici riuscirono a riattaccare l’arto al batterista, ma in seguito a un’infezione furono costretti ad amputarlo. Dopo meno di quattro settimane Allen uscì dall’ospedale e si riunì al gruppo.

In collaborazione con gli ingegneri della Simmons, Allen, il cantante Joe Elliott e l’amico batterista Jeff Rich (Status Quo) progettarono un drum set in grado di permettere a Allen di continuare a suonare con un solo braccio. Pedali e pad elettronici riproducevano i suoni di una normale batteria acustica e, dopo un periodo di pratica, Allen fu in grado di riprendersi a tutti gli effetti il suo posto nei Def Leppard. Il suo ritorno su di un palcoscenico dopo l’incidente avvenne nel 1986 al “Monsters of Rock” di Donington.

Direttore e fondatore del sito, scrivo per dare voce a chi non la può fare arrivare lontano. Viaggio ma di confini non ne ho mai visto uno, credo che esistano solamente nella mente di alcune persone.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending