Connect with us

Musica

Sanremo 2020: il 70° Festival della Canzone Italiana

Sanremo 2020: il Festival che con la sua finale ha sfiorato quasi il 60% di share.

Published

on

Sabato sera si é concluso il Festival di Sanremo arrivato giá alla sua 70^ edizione.

La gara ha visto trionfare al primo posto Diodato con “Fai rumore” vincendo anche il Premio della Critica Mia Martini (assegnato dalla Sala Stampa del Roof dell’Ariston) e il Premio della Sala Stampa Lucio Dalla (assegnato dalla Sala Stampa Radio-tv-web del Palafiori).

Al secondo posto del 70^ Festival della Canzone Italiana troviamo Francesco Gabbani con “Viceversa” e a completare i primi tre posti i Pinguini Tattici Nucleari con “Ringo Starr”.

A Tosca invece il Premio Giancarlo Bigazzi assegnato dall’Orchestra del festival e a Rancore il Premio Sergio Bardotti per il testo di “Eden”.

La categoria Giovani Proposte ha visto la vittoria di Leo Gassmann con “Vai bene cosí”.
Come ogni anno il Festival della Canzone Italiana non è solo musica, si parla di ospiti, di momenti di riflessione, di look e stile.

Uno spettacolo che riesce a racchiudere dentro di sé tutte queste sfumature ma ognuna nella giusta proporzione rispetto all’altra.

Un evento che ogni anno è capace di tenere davanti alla tv più della metà degli italiani. Uno show da sempre emblema della cultura popolare.
Quest’anno ha visto come padrone di casa e direttore artistico la presenza di Amadeus in vari momenti affiancato da Fiorello e dalle sue “compagne di viaggio” come lui stesso le ha definite.

Antonella Clerici, Diletta Leotta, Sabrina Salerno, Rula Jebreal, Alketa Vejsiu, Emma D’Aquino, Laura Chimenti, Georgina Rodriguez, Francesca Sofia Novello le donne che hanno calcato il palco come co-conduttrici.
Molto toccante l’intervento di Rula Jebreal contro la violenza sulle donne e profondo quello di Roberto Benigni, ospite della terza serata con il suo monologo sul “Cantico dei Cantici”.

Sempre ospite della terza serata anche Mika con un tributo musicale all’immenso Fabrizio De André.

Grandi protagonisti di questo Sanremo 2020 anche lo stile e la moda: tra i più iconici Achille Lauro in total look Gucci ci ha sorpreso vestendo i panni di personaggi storici come David Bowie o Elisabetta Tudor.
Elodie ha cantato sulle note della sua “Andromeda” indossando Versace con spalline e scollature audaci che valorizzavano la sua personalità e la sua femminilità.

La musica l’ha fatta comunque sempre da padrona, 24 i pezzi dei cantanti in gara che si sono susseguiti nelle cinque serate del Festival.

Da pezzi classici pop, ad altri trap, al rock, al jazz.

Ricordiamoci che la forza della musica é anche e soprattutto quella di unire i cuori e le anime, e il Festival di Sanremo ogni anno ne é sempre capace: viva la musica.

Nata a Bologna il 10/06/1990. Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne all’Universitá di Bologna. Appassionata di musica, cinema, danza, teatro, arte e sostenitrice della cultura in generale come valore aggiunto.

Trending