Connect with us

Economia

E alla fine dal coronavirus ci salverà l’oracolo, come sempre!

Con il termine oracolo la stragrande maggioranza delle persone pensa a forme di divinazione varie ma,per chi segue il mercato azionario, il termine oracolo fa riferimento ad un nome solo Warren Buffett.

Published

on

Con il termine oracolo la stragrande maggioranza delle persone pensa a forme di divinazione varie ma,per chi segue il mercato azionario, il termine oracolo fa riferimento ad un nome solo Warren Buffett.

Buffett, soprannominato l’oracolo di Omaha per le sue incredibili visioni in termini di investimenti, è intervenuto sulla questione coronavirus e sull’ovvio legame che c’è tra la propagazione di quest’ultimo e le reazioni negative dei mercati.

Si pensi che in poco meno di 15 giorni Wall Street e gli altri mercati mondiali hanno bruciato seimila miliardi di dollari complessivi. In termini di Stati è come spazzar via l’intero Giappone, terza economia del mondo, in un battito di ciglia. Qualcosa insomma di veramente incredibile.

Ed è qui che è intervenuto prontamente il Guru. Buffett, con una nota stampa accompagnata successivamente da un’intervista, ha parlato del coronavirus come di una cosa sicuramente terribile dal punto di vista umano ma che non modifica le sue ottimistiche previsioni sull’andamento dei titoli azionari nel lungo periodo.

Anzi il Guru vede addirittura come un bene la svalutazione che sta avvenendo. La Berkshire Hathaway ( la sua società) sarà presto “molto attiva e propensa” a comprare azioni a prezzi più bassi, scesi a causa proprio del virus. In particolare vede di buon occhio i titoli bancari se paragonati ad altri tipi di azioni attualmente sicuramente vantaggiosi. Parliamo quindi di banche come JP Morgan, Goldman Sach e Bank of America in particolare.

Insomma se a breve si noterà una profonda e quasi inspiegabile sterzata dei mercati sapremo chi è intervenuto per aggiustare la situazione, come sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nato a Melfi (PZ) il 18/09/1992 mi sono trasferito a 18 anni a Siena dove mi sono laureato in economia e commercio. Dopo aver ottenuto la triennale mi sono trasferito a Roma dove ho conseguito la laurea magistrale presso La Sapienza ed un master in geografia economica. Insegno in una scuola superiore e sono coordinatore politico. Hobby: calcio, basket e nuoto. Juventino doc.

Trending