Connect with us

Cronaca

Silvia Romano è libera!

“Sono stata forte e ho resistito. Sto bene e non vedo l’ora di ritornare in Italia”. Queste le prime parole di Silvia Romano dopo la liberazione.

Published

on

Abbiamo seguito gli aggiornamenti che si rincorrevano negli ultimi mesi, senza mai perdere la speranza di rivederla presto rientrare in Italia. Dopo un anno è mezzo di prigionia, Silvia è stata liberata: a darne l’annuncio il Premier Giuseppe Conte su Twitter prima delle 17.30.

Il rientro della volontaria è previsto per domani alle 14 con un volo dell’Aise che atterrerà all’aeroporto di Ciampino.

Secondo fonti interne, la liberazione è stata frutto di un intenso lavoro sul campo diretto dal generale Luciano Carta, in collaborazione con i servizi turchi e somali. Silvia, come si sospettava, era ancora nelle mani di Al Shabab, gruppo terrorista somalo legato ad al Qaeda. La scorsa notte è scattata l’operazione dell’Aise a circa 30 chilometri da Mogadiscio, ed è proprio in questa zona che ora si trova Silvia, sotto protezione internazionale.

“Sta bene ed è in forma. Provata ovviamente dallo stato di prigionia ma sta bene”, ha detto il Presidente del Copasir (Comitato parlamentare che controlla l’operatore dei servizi segreti)Raffaele Volpi . I genitori di Silvia, ancora increduli, non riescono a contenere l’emozione, così come il quartiere in cui risiedono, il Casoretto, nella periferia a est di Milano.

La volontaria, lo ricordiamo, era stata rapita in Kenya il 20 Novembre del 2018.

Subito dopo il suo rilascio, stando all’agenzia Adnkronos che cita fonti di intelligence, la ragazza “ha avuto un lungo colloquio telefonico con la madre e con il premier Giuseppe Conte“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nata a Roma il 21/04/1992, attualmente vivo ad Anguillara Sabazia. Laureanda in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Attivista politica fin da giovanissima, a soli 14 anni, ad oggi dirigente. Appassionata di Diritti Umani, delle politiche femminili e delle tematiche sociali. Viaggiatrice, amante dell'Europa dell'Est, e già redattrice per alcune testate del territorio.

Trending