Connect with us

Economia

Può Roma diventare la capitale di Apple?

Incredibile ma è tutto vero: la Apple vale oltre $2 trilioni, per intenderci quanto l’intero Pil Italiano. Un risultato davvero incredibile dopo il Covid, come è riuscita a raggiungerlo?

Published

on

Ebbene si è tutto vero Apple se volesse, dopo il nuovo record fatto registrare ieri, potrebbe comprare L’Italia e far diventare Roma sua nuova capitale. La Mela, infatti, ieri è diventata la prima società statunitense quotata in borsa a raggiungere una capitalizzazione di mercato di oltre $ 2 trilioni e raddoppiare la valutazione negli ultimi due anni. A tale valore di mercato Apple risulta superiore al Pil di numerosi Paesi, tra cui Italia, Brasile, Canada, Russia e Corea del Sud, per citarne qualcuna.

Ma come è possibile tutto ciò?

Apple Park a Cupertino

Sostanzialmente con lo scoppio della pandemia molte persone sono state costrette a rimanere a casa e grazie al Covid l’azienda ha potuto beneficiare del lavoro da casa e delle forti vendite online. Tutto ciò ha fatto registrare utili record nel terzo trimestre alla fine di luglio, con quasi $ 60 miliardi di entrate a cui si va ad aggiungere una crescita a due cifre dei suoi segmenti di prodotti e servizi. Vanno ovviamente tenuti presenti altri elementi quali:

  • Le azioni del produttore di iPhone sono aumentate di quasi il 55% nel 2020 e le azioni sono aumentate di oltre il 106% da quando il mercato ha toccato i minimi il 23 marzo.
  • Ora il titolo viene scambiato a quasi $ 470 per azione. Le azioni di Apple sono ai massimi storici e gli analisti di Wall Street sono ancora abbastanza ottimisti sul fatto che possa continuare a salire( il 61% gli attribuisce un rating buy e il 27% un rating hold , secondo i dati di Bloomberg.)
  • La capitalizzazione di mercato di Apple ha annebbiato quella di altri giganti come Microsoft ($ 1,7 trilioni), Amazon ($ 1,6 trilioni), la società madre di Google, Alphabet, ($ 1,1 trilioni) e Facebook ($ 761 miliardi).
  • Apple è stata anche la prima azienda statunitense a raggiungere una capitalizzazione di mercato di $ 1 trilione il 2 agosto 2018.
  • Il 31 luglio 2020, dopo aver riportato ottimi guadagni nel terzo trimestre, Apple ha superato il gigante petrolifero saudita Aramco diventando la società quotata in borsa con la maggior valutazione al mondo. Aramco è stata la prima azienda a superare i $ 2 trilioni di valutazione ma il crollo dei prezzi del petrolio di conseguenza ha fatto crollare anche la società.
  • Dopo lo split azionario ufficializzato qualche giorno fa le azioni di Apple sono diventate più accessibili agli investitori medio-piccoli e questo ha permesso, e permetterà, una frequenza di scambio azionario maggiore e più equo.

Insomma Apple non sembra proprio volersi fermare ed in tanti già iniziano a scommettere tra quanto tempo l’azienda di Cupertino barrerà i $ 3 trilioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nato a Melfi (PZ) il 18/09/1992 mi sono trasferito a 18 anni a Siena dove mi sono laureato in economia e commercio. Dopo aver conseguito la triennale mi sono spostato a Roma dove ho conseguito la laurea magistrale presso la Sapienza. Faccio supplenza in una scuola superiore e sono coordinatore politico. Hobby: calcio, basket e nuoto. Juventino doc.

Trending